Esame oculistico con il Smartphone

D-EYE, l'oftalmoscopio a portata di smartphone

D-EYE, l’oftalmoscopio a portata di smartphone

Un nuovo oftalmoscopio digitale per smartphone, chiamato D-Eye , permette l’osservazione del fondo oculare, ovvero la retina, il corpo vitreo e il nervo ottico, proprio come l’oftalmoscopio analogico tradizionale utilizzato finora dall’oculista. Il nuovo dispositivo è una piccola telecamera che si attacca sul retro del cellulare. A questo punto per visualizzare il fondo oculare basta avvicinare lo smartphone all’occhio, ma senza necessità di contatto con il paziente e senza l’utilizzo delle sostanze per dilatare la pupilla. Il medico può avviare la registrazione del video che ritrae retina e nervo ottico e inviare il materiale digitale per l’analisi. Uno strumento utile, ad esempio, anche per neonati e bambini piccoli, dato che l’esecuzione dell’esame non richiede una particolare collaborazione da parte del paziente. Inoltre, l’esame può essere svolto anche presso la sede del paziente e per questa risulta molto adatto per la valutazione dei bambini con pluridisabilità e problemi visivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.